Seguici su:

Articoli di Ortodonzia

Ortodonzia Funzionale e Meccanica

  • articolo a cura del Dr. Sergio Formentelli

Il significato letterale del termine Ortodonzia è "denti dritti” (ortos = dritto e odontos = dente) ed un sorriso perfetto è la principale meta che il trattamento ortodontico si prefigge. Obiettivamente lo scopo principale dell’ortodonzia è quello di prevenire e soprattutto attenuare, e nei casi di migliore successo eliminare del tutto, le eventuali anomalie, per il ripristino della corretta funzione masticatoria.
Grazie all’Ortodonzia è possibile ottenere un corretto allineamento dei denti, dei tessuti orali e della muscolatura oro-masticatoria. L’obiettivo è raggiungere il giusto sviluppo morfologico, funzionale, dentale e facciale.

Esiste una netta differenza tra ortodonzia FUNZIONALE e ortodonzia MECCANICA.
La prima permette di spostare l’osso durante la fase dello sviluppo, avvalendosi di apparecchi ortodontici mobili; mentre la seconda sposta i denti utilizzando apparecchi ortodontici fissi.

Le fasi
La terapia ortodontica si compone di 4 fasi: preventiva, intercettiva, ortopedica ed infine di un trattamento con ortodonzia fissa.
Presso il nostro studio sono disponibili sistemi di diagnosi particolarmente all’avanguardia, che consentono check-up ortodontici accurati.

Età e trattamenti
La prevenzione inizia da subito con un approccio multidisciplinare  ( Pediatra Otorinolaringoiatra, Fisiatra, Allergologo,...). Parliamo quindi in questa fase che va da 0 a 6 anni, di una ortodonzia intercettiva, che svolge un’importante funzione preventiva in quanto permette d’individuare in tempo alcune malocclusioni gravi, evitando che peggiorino diventando di difficile soluzione.

Nell’età compresa tra i 6 e i 12 anni le  ossa sono più facilmente “modificabili” ad è questa infatti, la fascia di età maggiormente indicata per realizzare una vincente terapia ortodontica e permettere una crescita corretta della bocca, con tutti i benefici sulla masticazione, articolazione della parola, postura ed estetica del volto. Per modificare, ove possibile le disarmonie scheletriche, si utilizzano terapie ortopediche abbinate ad apparecchi fissi o mobili, che si utilizzano con la collaborazione del bambino. Lo scopo è quello di stimolare ed insieme frenare la crescita della mandibola per ristabilire l’armonia dello scheletro.

Di solito a partire dai 13 anni, il trattamento ortodontico viene richiesto per motivi principalmente di carattere estetico, come ad esempio uno eccessivo sviluppo dei denti mascellari.
Per questo scopo sono stati studiati e realizzati dispositivi praticamente invisibili che gli adulti indossano volentieri e che permettono altresì una corretta igiene, e non interferiscono in alcun modo nel parlare correttamente e quindi non hanno ripercussioni né nella vita lavorativa, né in quella sociale. Grazie all’Ortodonzia invisibile è si possono riallineare i denti in modo graduale e funzionale, senza cambiare le proprie abitudini, con risultati ottimali e duraturi.

Dr. Sergio FORMENTELLI
Via G. B. Cottolengo, 14 - 12084 Mondovì (CN) → PI 02796300040
declino responsabilità | privacystudio@formentelli.it

Iscrizione all'Albo dei Medici Chirurghi della Provincia di Cuneo - Iscrizione all'Albo degli Odontoiatri della provincia di Cuneo N. 5

Tutte le informazioni pubblicate nel presente sito web sono diramate nel pieno rispetto delle linee guida del Codice di Deontologia Medica sulla "Pubblicità dell'informazione sanitaria" del 06/04/2007.
AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non devono essere intese come sostitutive del parere clinico del medico, pertanto non vanno utilizzate
come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via e-mail vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento.
La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.



© 2015. «powered by Dentisti Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.